cucina sana, corsi di cucina vegan naturale, scuola di cucina vegan, corso professionale cucina vegan

IL CAMMINO di OROPA

IL CAMMINO di OROPA
Il CAMMINO di OROPA

Dalle RISAIE della PIANURA
ai MAESTOSI BOSCHI delle ALPI

In SOLI 4 GIORNI di CAMMINO

SIAMO un PUNTO TAPPA del CAMMINO di OROPA

IL CAMMINO DI OROPA

è stato definito dalla prestigiosa rivista britannica
tra i 10 MIGLIORI CAMMINI iN ITALIA.

Dalle RISAIE più VASTE d'EUROPA
ai RUSCELLI e BOSCHI di MONTAGNA
attraverso la
PIU' GRANDE SERRA MORENICA GLACIALE d'EUROPA,
dissetandosi con l'ACQUA PIU' LEGGERA d'EUROPA (LAURETANA)
UN'ESPERIENZA EMOZIONANTE ed INDIMENTICABILE
IMMERSI in un PAESAGGIO MOZZAFIATO.

Da Santhià al SANTUARIO di OROPA
Il più IMPORTANTE SANTUARIO MARIANO
dell'INTERO ARCO ALPINO!

SCOPRI di PIU' SUL CAMMINO DI OROPA

IL CAMMINO DI OROPA

è una ESTENSIONE della VIA FRANCIGENA
che partendo dalla VIA FRANCIGENA nelle RISAIE della pianura vercellese

in soli 4 giorni e 65 km. 

conduce al SANTUARIO di OROPA
sulle Alpi Biellesi

attraverso laghi, boschi, pascoli e ruscelli di montagna.

Un percorso MOLTO VARIO  ma anche
FACILE e BEN SEGNALATO

Alla portata anche di chi non è un gran camminatore 
abituato a lunghi cammini di più giorni.

Il percorso è suddiviso in QUATTRO BREVI TAPPE (da 14 a 16 km) di DIFFICOLTA' CRESCENTE.

IL CAMMINO di OROPA è inoltre facilmente raggiungibile con i MEZZI PUBBLICI
In treno per arrivare a Santhia, inizio del cammino, sulla VIA FRANCIGENA
e con bus + treno per tornare dal SAntuario di Oropa a Santhia

IL SANTUARIO di OROPA

IL PIU' GRANDE SANTUARIO MARIANO delle ALPI
sede della STATUA della MADONNA NERA, risalente al IV secolo D.c.


Secondo la tradizione l’origine del Santuario è da collocarsi nel IV secolo, ad opera di S. Eusebio, primo vescovo di Vercelli. I primi documenti scritti che parlano di Oropa, risalenti all’inizio del XIII secolo, riportano l’esistenza delle primitive Chiese di Santa Maria e di San Bartolomeo, di carattere eremitico, che costituivano un punto di riferimento fondamentale per i viatores (viaggiatori) che transitavano da est verso la Valle d’Aosta.

Lo sviluppo del Santuario subì diverse trasformazioni nel tempo, fino a raggiungere le monumentali dimensioni odierne tramutandosi da luogo di passaggio a luogo di destinazione per i pellegrini animati da un forte spirito devozionale.

Il maestoso complesso è frutto dei disegni dei più grandi architetti sabaudi: Arduzzi, Gallo, Beltramo, Juvarra, Guarini, Galletti, Bonora hanno contribuito a progettare e a realizzare l’insieme degli edifici che si svilupparono tra la metà del XVII e del XVIII secolo.
Dal primitivo sacello all’imponente Basilica Superiore, consacrata nel 1960, lo sviluppo edilizio ed architettonico è stato grandioso. Il primo piazzale, su cui si affacciano ristoranti, bar e diversi negozi, è seguito dal chiostro della Basilica Antica, raggiungibile attraverso la scalinata monumentale e la Porta Regia.

Cuore spirituale del Santuario, la Basilica Antica è stata realizzata nel Seicento, in seguito al voto fatto dalla Città di Biella in occasione dell’epidemia di peste del 1599. Nel 1620, con il completamento della Chiesa, si tenne la prima delle solenni incoronazioni che ogni cento anni hanno scandito la storia del Santuario.


LA MADONNA NERA

Col predominio, nel II secolo a.c. i romani occupano la pianura e le genti "Celti-Liguri" sono costretti a ritirarsi nelle valli montane tra le quali Oropa, portando con sé il culto religioso delle "Matronae o Matres", onorate come protettrici dei campi, della natura e delle famiglie.

Radunavano la gente presso fonti, torrenti, boschi, grandi massi, ritenuti luoghi di presenza delle Matres, divinità femminili.

Oropa, infatti, con la sua conca è un classico cerchio celtico di pietre, dove la "barma", cioè la caverna formata da massi costituisce un menhir naturale. E in questa grotta formata da massi e sacra alle matrone celtiche, nel secolo IV d.C. San Eusebio introdusse il culto di Maria portandovi una statua lignea della madonna nera con il bambino in braccio, che la tradizione vuole scolpita da San Luca.

Qualche tempo dopo Eusebio costruisce più a sud e al riparo di un'altra "barma" il Sacello come luogo più conveniente per il culto.

SIAMO un PUNTO TAPPA del CAMMINO di OROPA

A Graglia (terza tappa)

diamo ospitalità ai pellegrini nel nostro 
in camere singole, doppie o triple.

Al MATTINO vi RISTOREREMO
con una abbondante COLAZIONE
con PRODOTTI BIOLOGICI, a km"0" e SLOWFOOD.

ACCOGLIAMO VOLENTIERI anche il VOSTRO CANE!
Foto dal sito https://mylifeintrek.it/
Foto dal sito https://mylifeintrek.it/

SCOPRI di PIU' sul CAMMINO di OROPA

PER MAGGIORI INFORMAZIONI & PER PRENOTARE
Nome*
Cognome*
Telefono
Email*
Messaggio*

Newsletter

Per RICEVERE periodicamente AGGIORNAMENTI e NOTIZIE per MIGLIORARE la TUA ALIMENTAZIONE ed il TUO BENESSERE.
ISCRIVITI alla NOSTRA NEWSLETTER e RICEVI un EBOOK GRATUITO di RICETTE NATURALI. 

SCARICA L'EBOOK

CONSULENZE INDIVIDUALI PERSONALIZZATE

PRENOTA
una CONSULENZA INDIVIDUALE
per MIGLIORARE il TUO BENESSERE
con ALIMENTAZIONE
e RIMEDI NATURALI
(ANCHE VIA SKYPE)

Dettagli

DIMAGRIRE & DEPURARSI NATURALMENTE con GUSTO!
DIMAGRIRE NATURALMENTE con GUSTO!

SEMINARIO ESPERIENZIALE di ALIMENTAZIONE ENERGETICA

per DIMAGRIRE & DEPURARSI
in modo NATURALE  senza RINUNCIARE al GUSTO!
21 e 22 NOVEMBRE 2020 BIELLA

Continua »

PILLOLE di BENESSERE

I NOSTRI ARTICOLI
di ALIMENTAZIONE NATURALE 

Dettagli

Albergabici
CucinaNatura
Sede operativa: Casale Grippagli 17 - Graglia (Biella)
C.F. BOXMRC71H30F205T
cell: 328/9718404
Powered by Mosajco CMS
Mosajco